Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Cesa (ce)

at banner

suap_2
File audio consigli com.

audio

IUC WEB

Adotta un Amico

IMG 6316

App. Differenziata Cesa

differenziata cesa      differenziata cesa android

Canale Facebook Cesa

facebook-logo

Bilancio e Progr.zione
SMA Campania

SMA-Campania

Home

Caso CoronaVirus accertato a Cesa.Scuole chiuse per motivi precauzionali.Situazione sotto controllo, monitorata dall'Asl e dall'Ospedale Cotugno.

Nota per la stampa

Caso CoronaVirus accertato a Cesa.
Scuole chiuse per motivi precauzionali.
Situazione sotto controllo, monitorata dall'Asl e dall'Ospedale Cotugno.

Questa sera, alle ore 19.54, abbiamo avuto notizia ufficiale dalla Task Force Regionale per la prevenzione e gestione dell'emergenza da Codiv-2019, dell'accertamento di un tampone positivo, effettuato presso l'ospedale "Cotugno" di Napoli, a carico di un cittadino di Cesa.
Immediatamente ci siamo attivati e coordinati con l'Asl, con i Carabinieri, i Vigili urbani e gli uffici comunali, la Protezione Civile locale, allo scopo di adottare tutte le misure precauzionali necessarie ed eseguire quanto previsto dai protocolli dettati dal Ministero della Salute e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Da informazioni degli organi sanitari le condizioni del soggetto contagiato non destano preoccupazioni.
Al solo scopo di precauzione, e senza voler creare allarmismo, domani mattina le scuole cittadine, di ogni ordine e grado, pubbliche e private, saranno chiuse, con ordinanza che sarà firmata domani mattina.
Siamo in attesa di ricevere, attraverso gli organi a ciò deputati, le ulteriori informazioni, per adottare tutte le iniziative del caso.
Nell'attesa invitiamo i cittadini ad adottare tutte i comportamenti precauzionali tesi a prevenire il contagio.
Sarà nostro compito, nel rispetto della privacy, informare nella massima trasparenza la cittadinanza ed aggiornare sull'evolversi della vicenda.

 

+++AGGIORNAMENTO CORONA VIRUS+++

Nota per la stampa

+++AGGIORNAMENTO CORONA VIRUS+++

Questa mattina si è tenuta una nuova azione di sanificazione, disposta dall'Asl, delle nostre scuole. Nei giorni scorsi già avevamo provveduto come Amministrazione Comunale. Nel frattempo in tanti concittadini, provenienti dalla Lombardia e dal Veneto, ci stanno contattando per segnalare la loro presenza ed ad ognuno, secondo le direttive del Ministero della Sanità, stiamo fornendo le dovute indicazioni.
Nelle prossime ore, a cura della locale Protezione Civile, sarà distribuita una locandina contenente il decalogo da seguire per evitare il diffondersi della epidemia meglio conosciuta come "CoronaVirus", nel rispetto della Ordinanza n. 2 del Presidente della Regione Campania.
Domenica, in Piazza De Michele, sempre a cura dei volontari della Protezione Civile, sarà distribuito materiale informativo.
Abbiamo anche iniziato la consegna di materiale alle scuole, tipo Amuchina, per rinforzare l'azione di pulizia, quando vi sarà il ritorno in classe degli alunni.
Infine ci stiamo attivando, sempre nel rispetto della ordinanza n. 2, affinchè presso gli uffici comunali vi siano soluzioni disinfettanti per il lavaggio delle mani.

10 comportamenti da seguire

Foto de michele 1

Foto de michele 2

 

Sospensione delle attività didattiche dal 26.02.2020 al 29.02.2020 per interventi di sanificazione degli ambienti scolastici

Nota per la stampa

Sospensione delle attività didattiche dal 26.02.2020 al 29.02.2020 per interventi di sanificazione degli ambienti scolastici

Il sindaco Enzo Guida con propria ordinanza ha disposto la sospensione delle attività didattiche da mercoledì 26 febbraio a sabato 29 febbraio, per consentire la sanificazione degli ambienti scolastici. Il provvedimento riguarda le scuole pubbliche cittadine, gli istituti privati e paritari, nonché la succursale dell'Istituto Alberghiero.
La decisione, assunta di intesa con gli altri sindaci della zona, ha uno scopo precauzionale in relazione al rischio di contagio da CoronaVirus. Tenendo conto di una serie di elementi, si è ritenuto di dover adottare misure precauzionali a tutela della salute collettiva.

 

Comunicato in materia di Malattia Infettiva CODIV-19 (CORONAVIRUS)

Vista la diffusione sul territorio nazionale del virus COVID-19 meglio conosciuto come "Coronavirus";
Visto il D.L. 23 febbraio 2020, n. 6 contenente "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19";
Visto il D.P.C.M. 23 febbraio 2020 Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19;
Atteso che i focolai di diffusione sono stati individuati nei comuni delle Regioni della Lombardia e del Veneto;
Considerato che le dimensioni del fenomeno epidemico e il potenziale interessamento di ambiti territorio non ancora coinvolti inducono ad adottare misure di sorveglianza sanitaria per fini meramente prudenziali, idonee a mitigare la diffusione della malattia infettiva senza generare inutili e infondati allarmismi;
Ravvisata la necessità di attivare prudenzialmente misure di prevenzione su tutto il territorio comunale, assolutamente non interessato dal contagio, onde prevenire ipotesi di criticità;
Ritenuta l'esigenza di controllare gli spostamenti della popolazione locale rispetto a zone già interessate dal virus;

AVVISA

1) tutti i soggetti presenti sul territorio comunale i quali, a far data dal 01 febbraio 2020, si sono recati nella Regione Lombardia, nella Regione Veneto o comunque nelle aree individuate come focolai di diffusione del virus COVID-19, di darne immediata comunicazione al Sindaco (utenza cellulare 392.2197354) o alla Polizia Municipale (081.8908732), o anche a mezzo comunicazione via pec all'ufficio protocollo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
2) tutti i soggetti i quali fanno ingresso sul territorio comunale dopo essersi recati nella Regione Lombardia, nella Regione Veneto o comunque nelle aree individuate come focolai di diffusione del virus COVID-19, di darne immediata comunicazione al Sindaco (utenza cellulare 392.2197354) o alla Polizia Municipale (081.8908732), o anche a mezzo comunicazione via pec all'ufficio protocollo, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

IL PRESENTE COMUNICATO HA SOLO SCOPO PRECAUZIONALE
SI PREGA DI DARE LA MASSIMA DIFFUSIONE

Dalla Casa Municipale lì 24.02.2020

IL SINDACO
Avv. Vincenzo Guida

 

Scrutatori: spazio a disoccupati e studenti

Nota per la stampa

Scrutatori: spazio a disoccupati e studenti

Anche in occasione del Referendum Costituzionale del prossimo 29 marzo, il Comune di Cesa riserverà la priorità nella nomina degli scrutatori a coloro che siano disoccupati o a studenti iscritti a scuole di istruzione superiore o Università purché non occupati, a condizione che siano regolarmente iscritti nell'Albo degli Scrutatori e che non abbiano espletato le funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali.
Nell'avviso si specifica che "per beneficiare di tale priorità gli aspiranti dovranno presentare domanda alla Commissione Elettorale Comunale compilando l'apposito modulo disponibile presso l'Ufficio Elettorale o scaricabile dal sito del Comune di Cesa (www.comune.cesa.ce.it).
La domanda, redatta in carta semplice e firmata dall'interessato, a pena di esclusione, dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 12 del giorno 2 marzo, tramite consegna a mano all'Ufficio protocollo del Comune di Cesa, allegando autocertificazione di disoccupazione.
Nel caso in cui le domande dovessero pervenire in numero superiore a quello occorrente, si procederà al sorteggio pubblico tra coloro che avranno presentato domanda, purché disoccupati e a condizione che siano regolarmente iscritti nell'Albo degli Scrutatori approvato nel mese di gennaio 2020, e che non abbiano espletato le funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali.
Qualora le domande dovessero risultare insufficienti per i posti mancanti, la Commissione Elettorale procederà alla nomina diretta fra gli iscritti nell'Albo degli scrutatori, purché disoccupati e che non abbiano espletato le funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali. Alla domanda dovrà essere allegata copia del documento di identità in corso di validità.

 

Bando per l'assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione annualità 2019

Assessorato Politiche Sociali

Si informa che la Regione Campania ha emesso il Bando per l'assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - annualità 2019.

Si avvisa la cittadinanza che con D.D. N. 9 DEL 31/01/2020 è stato indetto il relativo bando per l'assegnazione di contributi sui canoni di locazione per l'anno 2019.

Le domande dovranno essere inviate esclusivamente on-line all'indirizzo https://bandofitti.regione.campania.it alla Regione Campania secondo le modalità specificate nell'allegato b (Manuale Utente) entro il 13/03/2020. Si avverte che, come indicato nei requisiti di partecipazione, la domanda NON PUO' ESSERE inoltrata dai percettori del Reddito di Cittadinanza.

Si informa che il martedì pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 18.30, è attivo presso gli uffici comunali, nell'ambito dello sportello inclusione, personale addetto che fornirà assistenza ai cittadini.

contributo fitti

 

Lavoratori socialmente utili: approvata stabilizzazione

Nota per la stampa

Lavoratori socialmente utili: approvata stabilizzazione

La giunta comunale, esprimendo una volontà dell'intera Amministrazione Comunale, ha adottato una delibera per avviare il percorso di stabilizzazione di tutti e 27 lavoratori socialmente utili utilizzati dal comune di Cesa. "Sono donne e uomini che da più di 20 anni lavorarono per il Comune - ricorda il sindaco Enzo Guida - in questo modo potranno avere, attraverso questa occasione, un futuro fatto di serenità". La giunta comunale ha aderito alla manifestazione di interesse, per richiedere i fondi necessari per stabilizzare tutti i lavoratori.

 

bussola-trasparenza-convitto-napoli-300x86

BDAP

cesa

Legge 190/2012

Biblioteca Comunale

IMG 3394

La Biblioteca Comunale segue i seguenti orari di apertura:

Lunedi/Venerdì 09.00 12.30
Martedì/Giovedì    "pomeriggio" 16.00 19.00
Libri a Domicilio

libri cesa2

Raccolta differenziata

Come fare per

bacheca_lavoro

Decoro Urbano

250x250

Finanziamenti Pubblici

registratigratuitamente

News e Bandi

TastoLeggiBandi

 

legge190

Amministratori