Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Cesa (ce)

at banner

Albo pretorio

albo pretorio def3

suap_2
File audio consigli com.

audio

Adotta un Amico

IMG 6316

App. Differenziata Cesa

differenziata cesa      differenziata cesa android

Canale Facebook Cesa

facebook-logo

Bilancio e Progr.zione
SMA Campania

SMA-Campania

Home

Percettori del Reddito di cittadinanza impiegati al Comune

Nota per la stampa

Percettori del Reddito di cittadinanza impiegati al Comune

La giunta comunale, su proposta dell'assessore ai servizi sociali Giusy Guarino, ha approvato i "Progetti di utilità collettiva" (Puc) allo scopo di impiegare, presso l'ente, i percettori di reddito di cittadinanza.
I soggetti da impiegare, per il momento, saranno 36.
"Il Reddito di cittadinanza prevede per i beneficiari - spiega il vicesindaco Guarino - la sottoscrizione di un patto per il lavoro e l'inclusione sociale. All'interno di questo percorso, è previsto l'obbligo di partecipare ai Puc, che dovranno svolgersi in ambito culturale, sociale, ambientale e di tutela dei beni comuni".
Il progetto prevede l'organizzazione di attività da parte dei Comuni, e "nel nostro caso- aggiunge Guarino - gli oneri relativi alla copertura assicurativa, formazione, sicurezza e quanto altro necessario alla attivazione saranno a carico del Fondo Povertà, nell'ambito dell'attuazione del Piano di Zona, dunque senza costi per l'ente".
Ci sarà un gruppo di lavoratori che saranno impegnati nel progetto "Cesa, Manutenzione spazi ed edifici comunali", che si interesseranno, tra le altre cose, della cura delle aree verdi comunali, del cimitero, del parco giochi, dell'arredo urbano.
"Mi prendo cura di te" è invece un progetto che prevede il "supporto domiciliare agli anziani e/o diversamente abili con il trasporto o l'accompagnamento a servizi sanitari (prelievi, visite mediche); recapito della spesa e consegna dei medicinali, pagamento bollette delle utenze, pulizia della casa e della biancheria; supporto nella gestione di centri diurni per anziani; potenziamento dei servizi a favore delle persone diversamente abili ed a favore dei minori".
Un altro progetto riguarderà il supporto alla biblioteca ed alla organizzazione degli eventi ed infine vi sarà l'allestimento di un Laboratorio didattico ricreativo, per potenziare l'attività del settore formativo/educativo, nonché implementarne di nuove attraverso laboratori e/o corsi in linea con le competenze in possesso ai beneficiari della misura.

 

Questione rifiuti, convocati per un incontro l'azienda ed i sindacati.

Nota per la stampa

Questione rifiuti, convocati per un incontro l'azienda ed i sindacati.

"Dopo un nuovo sciopero dei lavoratori indetto da una sigla sindacale, abbiamo, per l'ennesima volta, convocato un vertice per martedì prossimo alle ore 12 al comune", a darne notizie è il sindaco Enzo Guida e l'assessore all'ambiente Alfonso Marrandino.
"E da precisare che abbiamo invitato, nei giorni scorsi, i sindacati ad un incontro e non abbiamo mai ricevuto risposta", precisano gli amministratori locali.
"Per martedì abbiamo convocato azienda Gpn e sindacati e confidiamo nella presenza di tutte le parti".
"Sempre nelle settimane scorse è stato effettuato un sopralluogo sul deposito mezzi e spogliatoi e tutto è apparso nella norma. Vogliamo comprendere quali sono gli ulteriori motivi che inducono gli operai del cantiere a scioperare. Da parte dell'ente c'è regolarità nei pagamenti e se anche ciò non fosse, il pagamento degli stipendi non è subordinato al pagamento delle fatture da parte del comune".
"L occasione di questo ulteriore incontro - spiega l'assessore Marrandino - sarà utile per affrontare le diverse problematiche rilevate dagli organi amministrativi e dagli uffici competenti, già oggetto di specifiche contestazioni e sanzioni, come da contratto. Inoltre potranno essere affrontate le questioni poste dalla parte sindacale. Da parte nostra, con gli uffici compenti, vi è un controllo in relazione a quanto previsto nel contratto, con una serie di verifiche e contestazione. Con la ditta, ogni qual volta ci sono state richiesti di incontri, abbiamo tenuto riunioni allo scopo di risolvere le questioni aperte, giungendo a dei risultati positivi".

 

Avviso pubblico esenzione ticket refezione anno scolastico 2020/2021

Nota per la stampa

Avviso pubblico esenzione ticket refezione anno scolastico 2020/2021

Il comune di Cesa ha pubblicato il bando per l'esenzione ticket per l'anno scolastico in corso.
L'avviso è rivolto alle famiglie residenti che versano in una condizione economica disagiata.
Possono ottenere l'esonero presentando domanda entro il prossimo 14 febbraio, con allegato l'Isee che non deve essere superiore a Euro 3.500,00.
Per gli alunni, invece, che hanno il riconoscimento ai sensi della Legge 104/92, è necessario presentare la documentazione medica
In caso di attestazione Isee pari a zero è indispensabile, pena l'esclusione dalla graduatoria, allegare all'istanza un'autocertificazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n.445/2000, specificando quali siano i proventi da cui si trae sostentamento.
L'avviso è pubblicato all'Albo Pretorio online e inserito nel sito web istituzionale www.comune.cesa.ce.it dal quale gli interessati possono scaricare il modello di domanda e relativi allegati.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti: Ufficio Assistenza e Pubblica Istruzione- contatti: 0818154313; e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

AVVISO PUBBLICO BANCO ALIMENTARE ANNO 2021

La Giunta Comunale con delibera di G.C. n 12 del 25.01.2021, esecutiva ai sensi di legge, ha approvato l'adesione al Progetto "Condividere i bisogni per condividere il senso della vita - triennio 2021-2022-2023" mediante la sottoscrizione di un protocollo d'intesa con l'associazione Banco Alimentare Campania Onlus.
Il progetto è finalizzato a fornire a n. 100 nuclei familiari residenti, che versano in condizioni di disagio economico, un sostegno attraverso l'erogazione di un pacco mensile, contenente prodotti alimentari, per il periodo gennaio-dicembre (escluso agosto), che saranno distribuiti dai volontari della protezione civile con consegna porta a porta.
Il presente avviso pubblico è finalizzato all'acquisizione delle domande di ammissione al beneficio per l'ANNO 2021, le quali saranno oggetto di valutazione da parte dell'ufficio servizi sociali, che provvederà a predisporre apposita graduatoria.

Scarica avviso

 

AVVISO NOMINA COMPONENTI CONSULTA ANZIANI E PENSIONATI

Premesso che il Comune di Cesa ha istituito la consulta anziani e pensionati.
La consulta, a norma dell'art. 4 del vigente Regolamento, come modificato con delibera di C.C. n. 55 del 21/12/2017, dura in carica due anni e mezzo ed è composta dal:
- Sindaco:
- Dall'Assessore e/o consigliere comunale con delega;
- N. 5 componenti scelti tra persone anziane e pensionati;
Si invitano i soggetti interessati a partecipare alla consulta, a presentare domanda indirizzata al Sindaco del Comune di Cesa su carta semplice entro 15 (quindici) giorni dalla pubblicazione del presente avviso, specificando, per quanto possibile, anche le esperienze personali, il possesso di eventuali titoli professionali e formativi.

Scarica avviso

 

AVVISO CONSULTA DISABILI

Il Comune di Cesa ha istituito la consulta delle persone disabili.
La consulta è composta dal:
- Sindaco:
- Dall'Assessore e/o consigliere comunale con delega;
- N. 5 componenti scelti tra persone disabili o genitori di persone disabili;
Si invitano,pertanto,i soggetti interessati a partecipare alla consulta, a presentare domanda indirizzata al Sindaco del Comune di Cesa su carta semplice entro 15 (quindici) giorni dalla pubblicazione del presente avviso, specificando, per quanto possibile, anche le esperienze personali, il possesso di eventuali titoli professionali e formativi.

Scarica Avviso

 

Rinnovo consulta Anziani e Pensionati e consulta Diversamente abili

Nota per la stampa

Rinnovo consulta Anziani e Pensionati e consulta Diversamente abili

E' stato pubblicato l'avviso per il rinnovo della consulta anziani e pensionati e della consulta diversamente abili.
Il comune di Cesa, da tempo, ha istituito questi organismi, che hanno natura consultiva, per consentire una partecipazione democratica alla vita delle istituzioni. Le consulte durano in carica due anni e mezzo e sono composte da cinque componenti. Sono formate dal sindaco, dall'assessore ai servizi sociali, e da 5 componenti. Nel caso della consulta anziani e pensionati, possono presentare domanda, entro 15 giorni dalla pubblicazione dell'avviso, le persone che rientrano in questa categoria.
Per la consulta diversamente abili, possono chiedere di parteciparvi persone affette da disabilità o genitori di persone diversamente abili.
"Le consulte - ricorda il vice sindaco Giusy Guarino con delega ai servizi sociali - hanno rappresentato, per la loro funzione consultiva e propositiva, un tassello importante della vita democratica del nostro paese. Questi organismi hanno collaborato col comune, hanno messo in pratica tante iniziative. Confidiamo in una nuova e rinnovata partecipazione"

 

bussola-trasparenza-convitto-napoli-300x86

BDAP

cesa

Legge 190/2012

Biblioteca Comunale

IMG 3394

La Biblioteca Comunale segue i seguenti orari di apertura:

Lunedi/Venerdì 09.00 12.30
Martedì/Giovedì    "pomeriggio" 16.00 19.00
Libri a Domicilio

libri cesa2

PUC

puc cesa

Raccolta differenziata

Come fare per

bacheca_lavoro

Decoro Urbano

250x250

Finanziamenti Pubblici

registratigratuitamente

News e Bandi

TastoLeggiBandi

 

legge190

Amministratori