Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Cesa (ce)

at banner

suap_2
File audio consigli com.

audio

IUC WEB

Adotta un Amico

IMG 6316

App. Differenziata Cesa

differenziata cesa      differenziata cesa android

Canale Facebook Cesa

facebook-logo

Bilancio e Progr.zione
SMA Campania

SMA-Campania

Home

Comunicazione Ambito socio - sanitario c06

Presa d'atto dell'ammissione a finanziamento "programma regionale dl assegni dl cura per disabili gravissimi e gravi" concesso dalla regione Campania con o.o. n. 384 del 20/11/2018

Scarica determinazione dirigenziale

 

La scuola media ed il comune commemorano Francesco Bagno, martire della Rivoluzione Napoletana.

Nota per la stampa

La scuola media ed il comune commemorano Francesco Bagno, martire della Rivoluzione Napoletana.

In occasione dell'anniversario della sua morte, domani l'Amministrazione Comunale e la Scuola Media locale, commemoreranno Francesco Bagno, martire della Rivoluzione Napoletana del 1799. Protagonisti della cerimonia saranno gli studenti del plesso intitolato proprio al medico e scienziato cesano che, alle ore 12 circa, raggiungeranno piazza De Michele per deporre una corona di fiori all'ingresso della casa dove Francesco Bagno nacque il 26 giugno del 1744.
E' questa una iniziativa voluta dall'assessorato alla Cultura ed alla Pubblica Istruzione retto da Antimo Dell'Omo che, ogni anno, si rinnova.
Dalla sede della scuola media, un corteo di autorità e alunni, raggiungerà Piazza De Michele.
"E' un dovere della nostra comunità commemorare Francesco Bagno, figlio illustre, giustiziato per aver abbracciato gli ideali repubblicani di Libertà e Eguaglianza" - ricorda l'assessore Dell'Omo.

 

Avviso pubblico per manifestazione di interesse

Avviso pubblico per manifestazione di interesse per la individuazione di una piattaforme ambientale con cui stipulare apposita convenzione , per il conferimento, ed eventuali altri servizi (es. stoccaggio e selezione) ed il trasferimento delle frazioni merceologiche provenienti dalla raccolta differenziata presso i consorzi nazionali di filiera per il recupero o altre sedi diversamente previste.

Scarica avviso integrale

Scarica modello A1 autocertificazione

 

Mercoledì 28 novembre sospensione idrica e chiusura scuola materna ed istituto alberghiero

Nota per la stampa

Mercoledì 28 novembre sospensione idrica e chiusura scuola materna ed istituto alberghiero

Mercoledì 28 novembre si registrerà la sospensione dell'erogazione dell'acqua potabile dalle ore 09.00 alle ore 12.00. Di conseguenza vi sarà la chiusura della scuola materna "Angeli di San Giuliano" e dell'Istituto Alberghiero.
L'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa per l'intero paese, eccetto la località Pupatella, via Arno e via Isonzo. La decisione è legata ai lavori di sezionamento della rete idrica, attualmente in corso. Mercoledì si interverrà sulle camere di manovra di VIA Marconi angolo con via Campostrino.

 

Sospensione idrica e chiusura scuola materna ed istituto alberghiero

Nota per la stampa

Sospensione idrica e chiusura scuola materna ed istituto alberghiero

Tenuto conto dei lavori in corso di sezionamento della rete idrica, bisognerà procedere alla sospensione dell'erogazione dell'acqua potabile per alcuni giorni. Martedì 20 novembre, la sospensione, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, riguarderà solo alcune strade, nello specifico Via Fratelli Bandiera, via Colombo, via M. Polo, via Vespucci, via Nobile, via Magellano e via Unità d'Italia, per lavori che interesseranno la camera di manovra di Corso Umberto incrocio con via Fratelli Bandiera.
Mercoledì 21 novembre e giovedì 22 novembre la sospensione sarà dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e riguarderà l'intero paese, eccetto la località Pupatella, via Arno e via Isonzo. I lavori riguarderanno le camere di manovra di via De Tilla angolo con via Turati e via Marconi angolo con via Campostrino.
Mercoledì e giovedì saranno chiusi anche gli edifici che ospitano la scuola materna e l'istituto alberghiero.

 

Esercitazione Provinciale di Protezione civile, fervono i preparativi

Nota per la stampa

Esercitazione Provinciale di Protezione civile, fervono i preparativi

Sono già in corso i preparativi per la esercitazione provinciale di Protezione Civile che si dovrà tenere a febbraio del prossimo anno a Cesa.
L'iniziativa è organizzata dal locale nucleo coordinato da Nicola Mangiacapra e SVG Caserta, coordinata da Enzo De Lucia. Domenica scorsa si è tenuto un incontro di natura organizzativa e pratica, allo scopo di allestire la manifestazione.
A febbraio, per tre giorni, si terrà questa esercitazione a carattere provinciale. Parteciperanno numerosi nuclei comunali e associazioni del casertano, simulando vari tipo di emergenza, quali terremoto, incendio, alluvione e ricerca di persone disperse in superficie con l'ausilio di cinofili.
"E' motivo di vanto ed orgoglio per noi - spiega l'assessore con delega alla Protezione Civile Alfonso Marrandino - poter tenere nel nostro comune un evento del genere. Significa che il nostro nucleo locale di protezione civile sta svolgendo un lavoro importante, riconosciuto ed apprezzato".
Domani, inoltre, una delegazione locale parteciperà alla conferenza organizzata dalla Presidenza della Provincia di Caserta.

foto 1

foto 2

foto 3

foto 4

foto 5

 

"A Natale spendi a Cesa- Buoni spesa"

Nota per la stampa

"A Natale spendi a Cesa, Buoni spesa"

Torna l'iniziativa "A Natale spendi a Cesa", con l'erogazione di buoni spesa per le famiglie disagiate. Si tratta di una misura adottata nell'ambito delle politiche di contrasto alla povertà e al fine di aiutare e sostenere il commercio locale.
"I buoni spesa , ricorda l'assessore ai servizi sociali Giusy Guarino , saranno spendibili presso i negozi convenzionati con il Comune di Cesa che aderiranno all'iniziativa, per l'acquisto di tutti i generi alimentari e prodotti di prima necessità, esclusi acolici e superalcolici, evitando in tal modo un uso improprio".
"Si tratta di un progetto che abbiamo voluto ripetere per fare fronte alle tante persone che vivono situazioni di disagio , spiega il sindaco Enzo Guida , e provare, nel nostro piccolo, in occasione delle festività Natalizie ad offrire un segnale di vicinanza alle fasce deboli".
"E' anche un segnale che diamo ai commercianti locali , aggiunge l'assessore al commercio Antonio Esposito , per incentivare l'acquisto presso i negozi del paese".
I requisiti necessari per poter presentare domanda di assegnazione di buoni spesa sono: essere cittadini italiani, dell'Unione Europea, oppure cittadinanza di uno Stato non appartenente all'Unione Europea a condizione che sia in possesso di permesso di soggiorno, residenza nel Comune di Cesa, valore Isee non superiore a Euro 3.000,00.
Inoltre il richiedente ed il suo nucleo familiare non devono aver beneficiato nell'anno 2018 di alcun intervento di assistenza economica concesso a qualsiasi titolo dal Comune di Cesa.
Ogni nucleo familiare ha la possibilità di concorrere con una sola domanda, anche se ad esso appartengono più persone in possesso dei requisiti necessari all'accesso ai contributi.
Per poter partecipare al bando è necessario compilare l'apposito modulo in distribuzione presso il Comune di Cesa, Sportello Segretariato Sociale , Piazza De Gasperi ,, oppure scaricabile dal portale internet del Comune di Cesa all'indirizzo: www.comune.cesa.ce.it. Le domande complete devono essere presentate, entro il giorno 07/12/2018 alle ore 12 mediante consegna diretta presso l'Ufficio Protocollo.
I commercianti interessati a partecipare all'iniziativa "A Natale spendi a Cesa" dovranno presentare domanda di adesione, su apposito modulo, entro il 07/12/2018, presso l'Ufficio Protocollo del Comune. Gli stessi s'impegneranno ad esporre il Logo dell'iniziativa presso il proprio punto vendita. Il Comune, a sua volta, s'impegnerà a rendere pubblico l'elenco dei negozi che aderiranno all'iniziativa. I commercianti verranno rimborsati previa deposito al Comune del buono spesa, dal giorno 08/01/2019.
Saranno redatte tre distinte graduatorie sulla base del valore dell'attestazione ISEE relativa al nucleo familiare del richiedente e in base al numero del nucleo familiare, collocando per prime in graduatoria le domande che presentano valore ISEE più basso.
I buoni spesa erogabili saranno così distribuiti:
n°48 buoni spesa dal valore di Euro 50,00 per le famiglie fino a 4 componenti;
n°20 buoni spesa dal valore di Euro 70,00 per le famiglie da 5 a 6 componenti;
n°7 buoni spesa dal valore di Euro 100,00 per le famiglie da 6 componenti in poi.
L'assegnazione dei Buoni Spesa verrà effettuata seguendo l'ordine della graduatoria fino all'esaurimento dello stanziamento a disposizione. Nel caso in cui dovessero residuare dei buoni spesa, la giunta, con atto a parte, deciderà le modalità di suddivisione.
L'Ufficio Servizi socio, assistenziali procederà, ai sensi di quanto disposto agli articolo 71 e successivi del DPR 445/2000, al controllo della corrispondenza al vero delle dichiarazioni sostitutive sottoscritte nelle domande di assegnazione Buoni Spesa.
Verrà determinata la decadenza dal beneficio per i richiedenti che abbiano sottoscritto false dichiarazioni per entrarne in possesso, fatte salve le conseguenze penali di tali atti, così come previsto agli artt. 75 e 76 del medesimo DPR.
I Buoni Spesa potranno essere ritirati presso l'Ufficio Servizi Socio, assistenziali, solo ed esclusivamente dal richiedente e potranno essere utilizzati in tutti i negozi che aderiranno all'iniziativa "A Natale spendi a Cesa, buoni spesa" (riconoscibili dal logo che esporranno), fino al 07/01/2018.

 

bussola-trasparenza-convitto-napoli-300x86

BDAP

cesa

Legge 190/2012

Biblioteca Comunale

IMG 3394

La Biblioteca Comunale segue i seguenti orari di apertura:

Lunedi/Venerdì 09.00 12.30
Martedì/Giovedì    "pomeriggio" 16.00 19.00
Portale C2zero

c20

Raccolta differenziata

Come fare per

bacheca_lavoro

Decoro Urbano

250x250

Contatore Visite

0Oggi:4
1Domani:207
2Mese Corrente:3877
3Mese Precedente:5906
4Anno Corrente:15627
5Anno Precedente:81361
6Visite Totali:209997
Visite da Nazioni
Top 5:
Italy flag 58%Italy (177945)
Unknown flag 28%Unknown (87407)
Russian Federation flag 7%Russian Federation (23063)
Netherlands flag 2%Netherlands (4758)
Ukraine flag 1%Ukraine (4441)
308635 visits from 144 countries
Finanziamenti Pubblici

registratigratuitamente

News e Bandi

TastoLeggiBandi

 

legge190

Amministratori