Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Cesa (ce)

at banner

suap_2
File audio consigli com.

audio

IUC WEB

Adotta un Amico

IMG 6316

App. Differenziata Cesa

differenziata cesa      differenziata cesa android

Canale Facebook Cesa

facebook-logo

Bilancio e Progr.zione
SMA Campania

SMA-Campania

Home

Avviso Bando di gara procedura aperta

Pubblicato in amministrazione trasparente il bando di gara per l'affidamento dei lavori del sistema integrato di sicurezza mediante impianto di videosorveglianza "cesa sicura 4.0

 

Parte la gara per la rete fognaria di prolungamento via Fasci Siciliani

Nota per la stampa

Parte la gara per la rete fognaria di prolungamento via Fasci Siciliani

Pubblicata la gara di appalto per l'esecuzione dei lavori di realizzazione della rete fognaria in via Prolungamento Fasci Siciliani.
Si tratta di una opera di circa 2 milioni e quattro centro mila euro.
La gara si terrà mediante la piattaforma dell'Asmel. Le offerte potranno essere presentate entro il prossimo 16 settembre, mentre le sedute per la valutazione inizieranno il prossimo 27 settembre.
Il bando di gara è mediante procedura aperta e l'esecuzione dei lavori si baserà su di un progetto esecutivo approvato, nei mesi scorsi, dalla giunta comunale.
Il sistema di gara adottato è quello della procedura aperta, interamente telematica, con aggiudicazione secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa per l'Amministrazione Comunale.
Il progetto, in sostanza, prevede lavori di risanamento ambientale e funzionale del sistema fognario della zona indicata,
L'opera risulta finanziata con Decreto della Regione Campania n. 119 del 27.06.2019 - FSC 2014-2020 - nell'ambito del Patto per lo Sviluppo della Campania, con delibera della Giunta Regionale numero 732 del 12 dicembre 2016.
"Come promesso - afferma il sindaco Enzo Guida - appena abbiamo ottenuto il decreto di finanziamento abbiamo avviato in tempi record la gara di appalto. Ringrazio per l'enorme lavoro svolto il responsabile dell'Utc Luigi Massaro. Giusto per essere precisi questa opera è stata finanziata dalla giunta del presidente Enzo De Luca. Si tratta di un finanziamento di una opera completamente diversa rispetto al passato e soprattutto la attuale giunta regionale ha deciso di finanziare questo lavoro".

 

Ordinanza sindacale in materia di obbligo di pulizia dei terreni

Nota per la stampa

Ordinanza sindacale in materia di obbligo di pulizia dei terreni

Il sindaco Enzo Guida ha firmato una ordinanza con la quale impone la pulizia dei terreni per evitare il rischio di incendi.
L'abbandono e l'incuria da parte dei privati degli appezzamenti di terreno, posti sia all'interno che all'esterno del centro urbano, incolti comporta il proliferare di vegetazione, rovi e sterpaglia. Tale situazione facilita la propagazione di vegetazione infestante, favorisce la proliferazione di animali pericolosi per la salute pubblica ed in particolare topi, rettili, oltre che di insetti nocivi o fastidiosi ( zanzare, mosche ecc.). Tale situazione può nascondere o rendere poco visibile la segnaletica stradale, la pubblica illuminazione o restringere la carreggiata.
Le elevate temperature estive possono essere causa predominante di incendi che possono estendersi in attigue aree cespugliate o arborate, o anche su terreni normalmente coltivati, nonché in eventuali strutture, infrastrutture ed abitazioni poste in prossimità delle predette aree.
Per queste ragioni, con il provvedimento in questione, il primo cittadino ha ordinato, con effetto immediato ed ogni qual volta necessario, ai proprietari e ai conduttori delle aree e dei terreni privati incolti, di procedere, a propria cura e spese alla ripulitura dei terreni da stoppie, frasche, arbusti e residui della coltivazione, al taglio di siepi vive, erbe e rami che si protendono sul ciglio stradale, allo sgombero da detriti immondizie, materiale putrescibile e quant'altro possa essere veicolo di incendio.
"Ho chiesto - fa sapere il sindaco Guida - sia al Nucleo locale di Protezione Civile sia agli Osservatori Ambientali un aiuto affinchè sia diffusa questa ordinanza e resa nota e siano effettuati i controlli, soprattutto per evitare incendi".

 

Associazione venatoria "Cacciatori Punto Zero

Nota per la stampa

Mercoledì mattina, in zona Arena a Cesa, si è tenuta l'iniziativa di ripopolamento con la liberazione di Fagiani di allevamento, inserita all'interno del programma gestionale del territorio, studiata e promossa dall'Atc di Caserta e supportata, per il territorio cesano, dall'Associazione venatoria "Cacciatori Punto Zero".
Alle 8.00 del mattino i cacciatori si sono dati appuntamento in zona Arena, per liberare nell'aria questa specie di uccelli. Sono stati liberati 80 capi di selvatici che a breve si integreranno in un territorio a loro congeniale ed in alcuni casi, come successo anni addietro, saranno in grado di riprodursi e divenire parte integrante del nostro polmone verde.
Alla manifestazione ha preso parte anche il sindaco Enzo Guida e l'assessore alla Protezione Civile Alfonso Marrandino, per testimoniare la condivisione ed il sostegno dell'amministrazione comunale alla iniziativa.
Presenti sul posto gli Osservatori Ambientali col coordinatore Raffaele Borzacchiello.
"L'appuntamento - spiega Alfonso Scarano, presidente di Cacciatori Punto Zero - si è tenuto grazie al contributo anche delle altre Associazione Venatorie locali ed è stata voluta dall'Ambito Territoriale di Caccia (ATC) di Caserta per ripopolare le aree della provincia di Caserta. Per questo ringrazio il presidente dell'Atc di Caserta Dott. Valerio Toscano, nonché il delegato di zona Antonio Bosco, presente alla manifestazione, i responsabili delle Associazioni Venatorie di Cesa Salvatore Oliva, Vincenzo Bortone, e tutti quelli che sono intervenuti".
"L'azione di ripopolamento - conclude Scarano - è basata su studi scientifici e serve a rinforzare la presenza sui territori di quelle specie di animali che risultano carenti, ogni attività venatoria oggi è programmata in modo tale da non stressare la natura. Quella dell'Atc e delle associazioni venatorie è una attività importante, spesso poco recepita, anche a tutela dell'ambiente e della natura".

 

Programma Estate a Cesa 2019

Nota per la stampa

Programma Estate a Cesa 2019

Presentato dal consigliere comunale delegato agli eventi Nicola Autiero il programma per le iniziative estive di quest'anno.
Si parte sabato prossimo di sera, 27 luglio, in piazza De Gasperi, con la sfilata di alta moda a cura di Pietro Bellaiuto di Freestyle Agenzia per la elezione di Miss & Mr Freestyle 2019, con la collaborazione il +Bello (r )di Abe.
L'altro appuntamento si avrà, invece, il prossimo 3 Agosto alle ore 21, in Piazza De Michele, con un piano bar a cura di Salvatore Conte.
Il 10 agosto, sempre alle ore 21, in Piazzetta ex Palestra del Fanciullo si terrà una serata dedicata ai diversamente abili e ai pensionati con musica e suoni a cura di Peppe Della Volpe. La sera di Ferragosto, in Piazza De Michele si terrà la consueta "Gran Cocomerata" con cocomeri gratis e tanta musica.
Il 24 Agosto alle ore 21 in piazza De Michele si terrà la seconda edizione della corrida cesana, promossa da Nando Bruno.
Il 31 Agosto, invece, torna la Sagra della Mortadella, alla sua seconda edizione, in via Marconi cura del circolo "Buona Vista Social Club". Il primo settembre, spazio allo sport, poiché alle ore 10, in Piazza De Michele, si terrà un mini torneo dii pallavolo organizzato dall'associazione Hydros.
In serata, alle ore 21, presso il Parco Giochi "Padre Lepre" ci sarà il piano bar a cura di Vincenzo Fabozzi.
La conclusione del programma è stata affidata all'artista locale Rino De Micky, in piazza De Michele, che curerà lo spettacolo finale.
"Abbiamo voluto, con questo cartellone estivo - afferma il consigliere Autiero - dare spazio alla gran parte degli artisti locali che, ovviamente, hanno dato la disponibilità ad organizzare e partecipare, in modo da poter offrire uno spazio ai tanti amici che si dilettano con la musica, per rinsaldare il legame con la nostra comunità".

etsate a cesa

 

Rifacimento di Via Leonardo Da Vinci e via Diaz: per fine mese l'appalto dei lavori

Nota per la stampa

Rifacimento di Via Leonardo Da Vinci e via Diaz: per fine mese l'appalto dei lavori

Per la fine di luglio saranno appaltati i lavori di rifacimento di via Leonardo Da Vinci e via Diaz.
Infatti per i giorni 30 e 31 luglio è prevista l'apertura delle buste con le offerte economiche.
Espletate le procedure di gara ed individuate le ditte che dovranno svolgere i lavori, per gli inizi di settembre potrebbero anche iniziare i lavori.
"Si tratta di due interventi - ha ricordato il sindaco Enzo Guida in occasione della approvazione dei progetti - che saranno finanziati con i residui dei mutui, grazie ad una norma introdotta dalla Giunta Regionale della Campania del Presidente Vincenzo De Luca, che consente l'utilizzo di queste risorse".

 

Soggiorno turistico-culturale Firenze 5 e 6 settembre 2019

SOGGIORNO TURISTICO-CULTURALE FIRENZE 5 E 6 SETTEMBRE 2019

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE ORGANIZZA

Un soggiorno turistico culturale per n. 50 anziani ultrasessantacinquenni presso la località di FIRENZE per il periodo dal 05 AL 06 SETTEMBRE 2019 ( 2 GIORNI /1 NOTTE)

La partenza è fissata per il giorno 05 SETTEMBRE 2019 da Viale Berlinguer alle ore 7:00 - Il ritorno avverrà il giorno 06/09/2019 ore 22:30 ;

Il soggiorno comprende:

- 1 pernottamento;
- Sistemazione in camera doppia ;
- Trattamento di pensione completa,con bevande ai pasti:pranzo e cena del giorno 05/09/2019 e colazione e pranzo del 06/09/2019;
- Visita alla città di firenze
- Trasporto A/R in autobus Gran turismo;

La quota di partecipazione a carico degli anziani è di euro 20,00 da versare a mezzo di bollettino postale sul CCP n. 14096812 intestato a Comune di Cesa- Servizio di Tesoreria con causale "Soggiorno Firenze 2019"

Per l'assegnazione dei posti disponibili,determinati nel numero massimo di 50, si terrà conto dei seguenti criteri e requisiti di partecipazione:

- Cittadini residenti a Cesa di età superiore a 65 anni ,autosufficienti e con capacità di viaggiare da soli su ogni mezzo

- Attestazione ISEE in corso di validità ( la relativa graduatoria sarà formulata in base alle dichiarazione ISEE fino al n. massimo di utenti da ammettere all'iniziativa;

LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE POTRANNO ESSERE PRESENTATE AL PROTOCOLLO GENERALE DI QUESTO ENTE, ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12:00 DEL 21/08/2019 CORREDATE DEI SEGUENTI DOCUMENTI:

1. Mod. ISEE in corso di validità
2. Fotocopia carta d'identità;
3. Certificato medico attestante l'autosufficienza dell'anziano e la capacità di viaggiare da solo, su ogni mezzo.
4. Ricevuta del versamento di Euro 20,00 su CCP n. 14096812 intestato al Comune di Cesa-Servizio Tesoreria con causale "Soggiorno Firenze 2019"

I moduli per la domanda sono disponibili presso l'ufficio Assistenza del Comune (tel.081-8154313) o reperibili sulla pagina facebook e sito web del Comune di Cesa (www. comune.cesa.ce it).

PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIVOLGERSI ALL'UFFICIO ASSISTENZA DI QUESTO COMUNE.

Scarica domanda di partecipazione

 

bussola-trasparenza-convitto-napoli-300x86

BDAP

cesa

Legge 190/2012

Biblioteca Comunale

IMG 3394

La Biblioteca Comunale segue i seguenti orari di apertura:

Lunedi/Venerdì 09.00 12.30
Martedì/Giovedì    "pomeriggio" 16.00 19.00
Portale C2zero

c20

Raccolta differenziata

Come fare per

bacheca_lavoro

Decoro Urbano

250x250

Finanziamenti Pubblici

registratigratuitamente

News e Bandi

TastoLeggiBandi

 

legge190

Amministratori