Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Cesa (ce)

at banner

suap_2
File audio consigli com.

audio

IUC WEB

Adotta un Amico

IMG 6316

App. Differenziata Cesa

differenziata cesa      differenziata cesa android

Canale Facebook Cesa

facebook-logo

Bilancio e Progr.zione
SMA Campania

SMA-Campania

Home

Medici dell'Asl Caserta in piazza per la prevenzione!

Nota per la stampa

Medici dell'Asl Caserta in piazza per la prevenzione!

Il Camper della Salute dell'Asl di Caserta per fare prevenzione sarà a Cesa, martedì 28 maggio, nell'area antistante il parco giochi "Padre Lepre" in via Matteotti. L'appuntamento è in mattinata, a partire dalle ore 9.30.
Si tratta della campagna di prevenzione "Mi voglio Bene" voluta dalla Regione Campania. Presso il camper si potrà misurare gratuitamente la pressione e la glicemia, fare il Pap Test, effettuare la visita al seno, prenotare la mammografia, ritirare il kit per la prevenzione del tumore dell'intestino. I test di screening non sono obbligatori ma l'esperienza scientifica dice che sono molto efficaci nella prevenzione delle malattie oncologiche. In caso di esito positivo la ASL contatterà direttamente il cittadino. Se l'esito è negativo, nel giro di poche settimane gli utenti ne riceveranno comunicazione. Qualora l'esito dell'esame sia dubbio o evidenzi alterazioni cellulari, non necessariamente di origine tumorale, il cittadino verrà contattato per concordare gli ulteriori accertamenti. E importante effettuare lo screening proprio quando non si hanno né segni né sintomi di tumore. Le cellule alterate, infatti, non daranno sintomatologia, soprattutto nelle fasi iniziali, ma possono in alcuni anni crescere fino a trasformarsi in un tumore. Sottoponendosi allo screening si può avere una diagnosi precoce. Anche gli stranieri possono aderire ai programmi di screening. Il Servizio Sanitario Nazionale promuove e raccomanda a tutti, italiani e stranieri, gli accertamenti per la prevenzione e la diagnosi dei tumori. L'esecuzione periodica di questi esami può salvare molte vite.

asl

 

Il comune di Cesa a sostegno di Radio Radicale

Nota per la stampa

Il comune di Cesa a sostegno di Radio Radicale

La Giunta Comunale ha espresso il sostegno alle iniziative di Radio Radicale.
Con una delibera di giunta è stato chiesto al Governo Nazionale di consentire la prosecuzione delle trasmissioni radiofoniche, tra cui le sedute dei lavori parlamentari, mediante la proroga del vigente regime convenzionale.
Radio Radicale, infatti, da tempo ha dato vita ad una programmazione incentrata sulla pubblicizzazione dei momenti centrali della vita istituzionale e politica italiana con le dirette dal Parlamento, dei congressi dei partiti, la trasmissione dei principali processi, diventando, di fatto una struttura privata efficacemente impegnata nello svolgimento di un servizio pubblico.
Radio Radicale ha introdotto in Italia un modello di informazione politica totalmente innovativo, garantendo l'integralità degli eventi istituzionali e politici trasmessi: nessun taglio, nessuna mediazione giornalistica e nessuna selezione, al fine di permettere agli ascoltatori di "conoscere per deliberare".
Ad oggi vi è il rischio che l'attività possa essere interrotta a seguito delle scelte del governo nazionale.

 

Modulo abitativo per la protezione civile

Nota per la stampa

Modulo abitativo per la protezione civile

Il Comune di Cesa è stato affidatario di un container modulo abitativo in custodia giudiziale con facoltà d'uso. Il bene è stato assegnato per compiti di Protezione Civile dal Gruppo Guardia di Finanza di Nola.
"Dopo qualche piccolo lavoro di manutenzione - spiega l'assessore con delega alla protezione civile Alfonso Marrandino - sarà pronto in caso di calamità. Infatti si renderà disponibile ed utilizzabile ad uso esclusivamente umanitario e di soccorso". "Siamo stati destinatari di tale container - ricorda Marrandino - poiché iscritti nell'elenco territoriale regionale e partecipanti alla colonna mobile regionale della Campania. Ringrazio i gruppi di protezione civile locale sia Senior sia Junior e la ditta Futura Edilizia di Gricignano di Aversa per il trasporto".

 

Approvati i progetti di rifacimento di Via Leonardo Da Vinci e via Diaz.

Nota per la stampa

Approvati i progetti di rifacimento di Via Leonardo Da Vinci e via Diaz.

La giunta comunale del sindaco Enzo Guida ha approvato i progetti esecutivi relativi al rifacimento di Via Leonardo da Vinci con annessa fogna (la strada di fianco l'isola ecologica) ed al rifacimento di via Diaz (parco Giorgia), sempre con annessa fogna.
"Si tratta di due interventi - afferma il sindaco - che andremo a finanziare con i residui dei mutui, grazie ad una norma introdotta dalla Giunta Regionale della Campania del Presidente Vincenzo De Luca, che consente l'utilizzo di queste risorse".
Si tratta di due strade periferiche che, da anni, versano in condizioni disastrose.
"Andiamo, in questo modo, ad intervenire con una azione di riqualificazione delle periferie - aggiunge - è stato un lavoro lungo, in quanto è stato necessario dapprima realizzare progetti fattibili ed economicamente sostenibili e poi abbiamo dovuto effettuare un lavoro di ricerca delle risorse economiche".
Approvati i progetti, si passerà alla fase della gara per l'affidamento dei lavori.
"E' il caso di ringraziare - conclude il sindaco - il gruppo dei tecnici locali che hanno fornito un aiuto, un ringraziamento va al Responsabile dell'Utc ing. Luigi Massaro, al responsabile dell'Ufficio Ragioneria dott. Salvatore Sarpo, ed ai colleghi della giunta e della maggioranza che, con me, hanno lavorato a questi obiettivi ed in questo tempo hanno sempre inviato i cittadini interessati ad avere pazienza".

 

Wi-Fi gratis, il comune ammesso al finanziamento europeo.

Nota per la stampa

Wi-Fi gratis, il comune ammesso al finanziamento europeo.

"Abbiamo appreso da una notizia pubblicata dall'Agenzia Ansa che il comune di Cesa rientra tra gli enti che hanno ottenuto il finanziamento per il Wifi gratis da parte dell'Unione Europea".
A dare l'annuncio è il sindaco Enzo Guida e l'iniziativa è WiFi4EU, che promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici, fra cui parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei, nei comuni di tutta l'Europa.
WiFi4EU offre ai comuni la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15 mila euro. I buoni saranno utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici all'interno dei comuni che non sono già dotati di uno hotspot.
Cesa rientra tra i 510 i comuni italiani vincitori del secondo bando Wifi4Eu. "Avremo a disposizione un voucher da 15mila euro per creare gli hotspot necessari all'entrata in funzione delle reti internet", ricorda il sindaco.
Il 98% dei voucher è stato assegnato nei primi 60 secondi di apertura del bando sulla base del criterio 'primo arrivato, primo servito' (first-come, first-served). In tutta Europa sono 3.400 le municipalità risultate vincitrici del bando, a cui sono stati assegnati voucher per un totale di 51 milioni di euro. A fare domanda di partecipazione erano stati oltre 10mila comuni. La prima call di Wifi4Eu aveva attirato oltre 13mila candidature e distribuito 2.800 voucher.
"Stavamo lavorando da tempo alla possibilità di installare gli strumenti necessari per il Wifi gratuito sulle piazza - ricorda il sindaco - abbiamo interpellato diverse aziende ed acquisito diversi preventivi, ma sinceramente i costi per avviare tale servizio erano troppi alti per un comune come il nostro. Invece questa forza di contribuzione gratuita per la casse comunali, ci consentirà di avviare un servizio molto atteso e richiesto, soprattutto dalle giovani generazioni".

 

Avviso

Si informa che a causa di un guasto al server, da alcuni giorni, l'albo pretorio on line del Comune di Cesa non è accessibile.

La funzionalità sarà ripresa quanto prima.

Ci scusiamo per l'inconveniente.

 

Tari: in arrivo sconti per diversamente abili e per chi opera la rimozione amianto

Nota per la stampa

Tari: in arrivo sconti per diversamente abili e per chi opera la rimozione amianto

Come annunciato in sede di approvazione della tariffa rifiuti, la giunta comunale del sindaco Enzo Guida ha approvato due delibere per avviare le procedure finalizzate alla attuazione di sconti per diversamente abili e per chi effettuerà la bonifica da amianto.
"Sono due misure che ci sono state richieste anche delle forze politiche di maggioranza - ricorda il primo cittadino- che vanno nella direzione di incentivare la tutela dell'ambiente e di dare un contributo a quei nuclei familiari che vivono condizioni di disagio".
Nei prossimi giorni, dopo la deliberazione della giunta, saranno approvati dai responsabili di servizio i relativi bandi, con la modulistica che sarà a disposizione dei cittadini.
"Per quanto riguarda l'amianto - spiega il sindaco Guida - tutte le persone che nel corso del 2019 effettueranno la bonifica, nelle proprie abitazioni e quindi presso luoghi privati, potranno avanzare richiesta all'ente di esenzione totale della Tassa rifiuti".
E' un modo, questo, per incentivare la bonifica, tenuto conto che è possibile ottenere anche il credito di imposta, dunque un ulteriore risparmio.
Vi è anche un ulteriore aiuto che l'amministrazione comunale ha introdotto, che riguarda le fasce sociali più deboli. Infatti i soggetti diversamente abili, con riconoscimento mediante la legge 104/1992, pure potranno ottenere degli sconti in fattura per l'anno in corso.

 

bussola-trasparenza-convitto-napoli-300x86

BDAP

cesa

Legge 190/2012

Biblioteca Comunale

IMG 3394

La Biblioteca Comunale segue i seguenti orari di apertura:

Lunedi/Venerdì 09.00 12.30
Martedì/Giovedì    "pomeriggio" 16.00 19.00
Portale C2zero

c20

Raccolta differenziata

Come fare per

bacheca_lavoro

Decoro Urbano

250x250

Contatore Visite

0Oggi:114
1Domani:147
2Mese Corrente:5222
3Mese Precedente:6633
4Anno Corrente:62624
5Anno Precedente:81361
6Visite Totali:256994
Visite da Nazioni
Top 5:
Italy flag 56%Italy (198213)
Unknown flag 31%Unknown (108870)
Russian Federation flag 7%Russian Federation (24901)
Netherlands flag 1%Netherlands (5035)
Ukraine flag 1%Ukraine (4593)
355775 visits from 146 countries
Finanziamenti Pubblici

registratigratuitamente

News e Bandi

TastoLeggiBandi

 

legge190

Amministratori