Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Cesa (ce)

at banner

suap_2
File audio consigli com.

audio

IUC WEB

Adotta un Amico

IMG 6316

App. Differenziata Cesa

differenziata cesa      differenziata cesa android

Canale Facebook Cesa

facebook-logo

Bilancio e Progr.zione
SMA Campania

SMA-Campania

Home

Emergenza Corana Virus: rinvio riscossione ruolo acqua potabile

Nota per la stampa

Emergenza Corana Virus: rinvio riscossione ruolo acqua potabile.

La giunta comunale, con propria deliberazione, ha deciso di rinviare la riscossione delle fatture dell'acqua potabile. Il ruolo ordinario per l'anno 2019 prevedeva il pagamento di tre rate, una entro il 30 marzo, la seconda entro il 30 aprile e l'ultima entra il 31 maggio.
"Per fronteggiare - spiega l'Amministrazione Comunale - quelle che sono le implicazioni negative attuali dovute all'emergenza sanitaria di contenimento della diffusione del coronavirus (COVID-19), si è deciso di adottare questa misura straordinaria di sostegno alle famiglie residenti nel Comune di Cesa, con il differimento delle scadenze del pagamento del canone idrico";
Si è dato, dunque, indirizzo al Responsabile dell'area finanziaria di procedere alla riscossione degli importi dovuti mediante invio delle fatture con nuove scadenze al 31 Maggio, 31 luglio e 30 settembre.
Per quanto riguarda i rifiuti, invece, gli avvisi di pagamento erano stati già inviati, prima dell'emergenza. Per tanto nei prossimi giorni, sperando che vi siano anche provvedimenti nazionali, si valuteranno gli ulteriori provvedimenti da adottare.
"Al momento - spiega il sindaco Enzo Guida - il comune deve pagare gli altri soggetti esterni che svolgono servizi per conto dell'ente, come il gestore che fornisce acqua potabile e la ditta che svolge il servizio dei rifiuti. C'è la necessità che anche per i comuni sia introdotta una moratoria che sospenda i pagamenti in uscita, al fine di poter andare incontro alle esigenze della cittadinanza. Sappiano che allo studio del Governo nazionale vi sono misure in tal senso, per cui aspettiamo le decisioni".

3bc6d47c-982a-4ee6-9978-a2ef2d58e105

 

CHIUSURA CIMITERO

EMERGENZA CORONA VIRUS
CHIUSURA CIMITERO
Con Ordinanza Sindacale N° 19 del 12.03.2020 è stata disposta la chiusura al pubblico del Cimitero, fino a nuova disposizione. Saranno consentite le inderogabili operazioni di inumazioni e tumulazioni eventualmente necessarie, in caso di decessi.

Il Sindaco Enzo Guida

 

Orari uffici Emergenza Covid 19

Nella locandina pubblicata vi sono i nuovi orari degli Uffici Comunali durante il periodo della Emergenza Covid-19.

Si comunica che il mercato rionale settimanale è sospeso fino al 03.04.2020

Con Ordinanza Sindacale è stata chiusa la biblioteca comunale, la sede della Consulta Comunale Anziani, la sede della Consulta Comunale Disabili e Casa delle Associazioni, il Parco Giochi Padre Lepre.
Il Sindaco Enzo Guida

d6bb3ac4-9560-47f6-933c-140907024637

Scarica locandina orari uffici comunali

 

Auto-certificazione per gli spostamenti.

A seguito del DPCM del 09.03.2020 si pubblicano i modelli da utilizzare per auto-certificare gli spostamenti.
Possono essere utilizzati in maniera alternativa entrambi
Il sindaco Enzo Guida

autocertificazione ministero

autocertificazione generica

 

Attivato numero per l’emergenza coronavirus

Attivato numero per l emergenza

CORONA VIRUS

380.4747277

è il numero da chiamare per l emergenza territoriale per il virus Codiv-19.

Il numero è a disposizione:

- Per le persone anziane ed ammalate, cui è sconsigliato uscire di casa;

- Per le persone in isolamento domiciliare.

Contattando questo numero potranno ricevere assistenza domiciliare con l ausilio dei volontari della Protezione civile.

Questo numero potrà essere utilizzato anche per segnalare la presenza sul territorio di persone provenienti dalla c.d. Zone Rosse (le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro, Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli e tutta la Regione Lombardia).

Il sindaco Enzo Guida e l Amministrazione Comunale

 

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Cittadini provenienti dalle "zone rosse", obbligo di comunicazione

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 08.03.2020 indica come zone rosse le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro, Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli e tutta la Regione Lombardia.

Le persone che si trovano in queste zone devono EVITARE ogni spostamento in entrata ed in uscita, salvo che per esigenze lavorative, di salute e per ragioni di necessità.

In base alla Ordinanza n. 8 del Presidente della Regione Campania tutte gli individui che abbiamo fatto ingresso o faranno ingresso, in Regione Campania dai territori indicati come zone rosse, a partire dal 07.03.2020 e fino all'03.04.2020 hanno l'OBBLIGO di comunicare la loro presenza al comune ed al proprio medico di base, oppure la pediatra o all'operatore di sanità pubblica territorialmente competente.

Per cui tutte le persone che in questo periodo sono giunte o giungeranno a Cesa devono:

a) Contattare il comune al numero di cell 380.4747277 oppure di utilizzare il modulo allegato da trasmettere via pec all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

b) Osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni dall'arrivo con divieto di contatti;

c) Osservare il divieto di spostamento e viaggi;

d) In caso di comparsa dei sintomi avvisare IMMEDIATAMENTE il medico;

Salvo che il fatto costituisca più grave, il mancato rispetto di questi obblighi è punito ai sensi dell'art. 650 c.p.

Il Sindaco Enzo Guida

Scarica modulo dichiarazione

 

Caso CoronaVirus accertato a Cesa.Scuole chiuse per motivi precauzionali.Situazione sotto controllo, monitorata dall'Asl e dall'Ospedale Cotugno.

Nota per la stampa

Caso CoronaVirus accertato a Cesa.
Scuole chiuse per motivi precauzionali.
Situazione sotto controllo, monitorata dall'Asl e dall'Ospedale Cotugno.

Questa sera, alle ore 19.54, abbiamo avuto notizia ufficiale dalla Task Force Regionale per la prevenzione e gestione dell'emergenza da Codiv-2019, dell'accertamento di un tampone positivo, effettuato presso l'ospedale "Cotugno" di Napoli, a carico di un cittadino di Cesa.
Immediatamente ci siamo attivati e coordinati con l'Asl, con i Carabinieri, i Vigili urbani e gli uffici comunali, la Protezione Civile locale, allo scopo di adottare tutte le misure precauzionali necessarie ed eseguire quanto previsto dai protocolli dettati dal Ministero della Salute e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Da informazioni degli organi sanitari le condizioni del soggetto contagiato non destano preoccupazioni.
Al solo scopo di precauzione, e senza voler creare allarmismo, domani mattina le scuole cittadine, di ogni ordine e grado, pubbliche e private, saranno chiuse, con ordinanza che sarà firmata domani mattina.
Siamo in attesa di ricevere, attraverso gli organi a ciò deputati, le ulteriori informazioni, per adottare tutte le iniziative del caso.
Nell'attesa invitiamo i cittadini ad adottare tutte i comportamenti precauzionali tesi a prevenire il contagio.
Sarà nostro compito, nel rispetto della privacy, informare nella massima trasparenza la cittadinanza ed aggiornare sull'evolversi della vicenda.

 

bussola-trasparenza-convitto-napoli-300x86

BDAP

cesa

Legge 190/2012

Biblioteca Comunale

IMG 3394

La Biblioteca Comunale segue i seguenti orari di apertura:

Lunedi/Venerdì 09.00 12.30
Martedì/Giovedì    "pomeriggio" 16.00 19.00
Libri a Domicilio

libri cesa2

Raccolta differenziata

Come fare per

bacheca_lavoro

Decoro Urbano

250x250

Finanziamenti Pubblici

registratigratuitamente

News e Bandi

TastoLeggiBandi

 

legge190

Amministratori