Nota per la stampa
Avviso pubblico per il Banco Alimentare anno 2019

Anche per l'anno 2019 la Giunta Comunale ha approvato l'adesione al Progetto "Condividere i bisogni per condividere il senso della vita" mediante la sottoscrizione di un protocollo d'intesa con l'associazione Banco Alimentare Campania Onlus.
Il progetto è finalizzato a fornire a n. 100 nuclei familiari residenti, che versano in condizioni di disagio economico, un sostegno attraverso l'erogazione di un pacco mensile, contenente prodotti alimentari, per il periodo gennaio-dicembre 2018 (escluso il mese di agosto), che saranno distribuiti dai volontari della protezione civile.
Per questa ragione è stato emesso un avviso pubblico finalizzato all'acquisizione delle domande di ammissione al beneficio, le quali saranno oggetto di valutazione da parte dell'ufficio servizi sociali, che provvederà a predisporre apposita graduatoria.
In caso di rinuncia nel corso dell'anno o di decadenza del beneficio per il mancato ritiro del pacco per due mesi consecutivi, si procederà allo scorrimento della graduatoria.
I richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti, pena l'esclusione del beneficio: residenza nel comune di Cesa alla data di pubblicazione dell'avviso; reddito ISEE inferiore ad euro 3.000,00 (tremila/00); documento di affidamento da parte dei Servizi Sociali per ISEE superiore ai 3.000,00 euro; Assenza di assistenza alimentare da parte di altri organismi che forniscono aiuti alimentari sul territorio.
A parità di requisiti, saranno applicati i seguenti criteri di priorità: presenza nel nucleo familiare del maggior numero di minori di età inferiore a sei anni; presenza nel nucleo familiare di soggetti sottoposti a provvedimenti dell'autorità giudiziaria; nucleo familiare sottoposto a provvedimento di sfratto dell'abitazione;
L'apposito modello di domanda per la presentazione della richiesta è disponibile presso l'ufficio servizi sociali ed è inoltre scaricabile dal sito www.comune.cesa.ce.it.
Le istanze potranno essere presentate a partire da 15/01/2019 e dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 22/02/2019 all'ufficio protocollo, negli orari di apertura al pubblico.
Le domande non compilate correttamente in ogni sua parte e/o mancanti dei documenti obbligatori richiesti saranno escluse dalla valutazione.